Fine stagione 2019 - 2020

Anche per il tennis tavolo, così come per le altre discipline sportive, l’annata 2019/2020 è stata condizionata dall’emergenza sanitaria COVID 19. Di fatto le competizioni sono state bloccate dal 4 di marzo con congelamento delle classifiche dei campionati a quella data. Salvezza importantissima per la prima squadra in una serie B1 di altissimo livello tecnico grazie all’apporto di Olawale Abaiomi Segun, Marco Sarigu e Tonino Pinna; in questa categoria la società vuole allestire per la prossima stagione una squadra che possa ambire all’alta classifica.

Recentemente anche il Giudice Sportivo Territoriale, visto il verbale della Federazione Regionale sarda del 5 giugno ha omologato le classifiche stabilendo così le Società vincitrici nei diversi campionati Regionali e annullando le retrocessioni delle squadre ultime classificate. La decisione del G.T ha così confermato lo strapotere, nei campionati Regionale, del Tennis Tavolo Sassari. Nel dettaglio la squadra partecipante al campionato di C2, capitanata da Luca Baraccani è arrivata prima dopo un’annata condotta tutta in testa, senza alcuna sconfitta e con vittoria decisiva contro Iglesias per il primo posto. Luca Baraccani, Alberto Ticca, Marcello Pinna e Maurizio Ledda, visti i progressi di quest’anno, si faranno trovare pronti nel prossimo campionato nazionale di serie C1. Nel Campionato di D1 vittoria della squadra capitanata da Alberto Ganau spalleggiato da Luca Pinna e Paolo Mura. La corazzata sassarese ha lasciato poco spazio agli antagonisti Carbonia e Alghero pareggiando due partite vincendo tutte le altre. L’ossatura della squadra è tale da fare pensare a buoni risultati, l’anno prossimo, nel Campionato di C2. Nella serie D2 promozione in D1 per la squadra capitanata dal presidente Cilloco e coadiuvata da Gianfelice Delogu, Gigi Scudino, Francesco De Negri e Salvatore Biosa. Anche per loro tutte vittorie fino al blocco dei Campionati. Da segnalare inoltre nella categoria Veterani, il passaggio dalla C Regionale alla B Nazionale, grazie alla vittoria del concentramento tenutosi a Sassari, con vittorie decisive contro Santa Tecla Nulvi e Alghero. Tutte le altre squadre partecipanti hanno fatto un’ottima stagione: le ragazze della serie C femminile arrivando seconde, ragazzi e le ragazze mostrando grandi progressi e facendo tremare i più “anziani” con la loro tecnicità e la voglia di mostrare i miglioramenti fatti. PARAOLIMPICI E AMATORI. Questo il commento del Pres. Cilloco: “grande e forse irripetibile stagione per la nostra società. Abbiamo vinto tutti i Campionati regionali e ottenuta la salvezza anticipata con la prima squadra che ha partecipato alla serie B1 nazionale. Peccato che non si siano potuti svolgere i campionati di categoria dove avremo potuto confermare i risultati ottenuti con le gare a squadre. Da ultimo mi piace ricordare i progressi dei ragazzi e delle ragazze del settore giovanile ed il fermento per i giocatori del paralimpico. In entrambi settori grande impegno e grandi progressi: uno stimolo per tutti”